News dal mondo dell'infanzia

Diritti dell'infanzia
"L’essenziale è invisibile agli occhi"
Antoine de Saint Exuperie, "Il piccolo principe"

Il Diritto a giocare all’aria aperta - Concorso nazionale di disegno 2008

"Il Diritto a giocare all’aria aperta"
Concorso nazionale di disegno 2008
Scuola dell’infanzia
Pinzolo (Trento)
1° Premio Scuola dell'infanzia
Concorso nazionale di disegno 2008
Dimensione: 93 x 92 cm
Tecnica: Pennarello
Supporto: Cartone

 

Napoli: violenza sessuale, arrestato branco di 4 minorenni

15 luglio 2008

 

ISCHIA (NAPOLI). Quattro minorenni di Casamicciola, accusati di violenza sessuale di gruppo e violenza privata, sono stati arrestati dalla polizia a seguito dell'emissione nei loro confronti di ordinanze di custodia cautelare. Sono accusati dalla procura dei minori del Tribunale di Napoli di aver violentato, in due episodi ravvicinati nel tempo, una coetanea.

 

Cile: campagna per le donne che aspettano un bambino

11 luglio 2008

SANTIAGO. Il direttore dell’ente di protezione dell’infanzia cilena, Sename, Eugenio San Martín, ha reso noto che, a fronte del crescente numero di aborti, l’ente ha deciso di aprire nuovi centri di accoglienza per le donne che aspettano un bambino in conflitto con la propria maternità.

Cornovaglia: operazione "Buonanotte"

9 luglio 2008

REDRUTH. Nel paesino della Cornovaglia scatta il coprifuoco per gli under16.

Gaza: Hamas organizza campi estivi per i ragazzi

7 luglio 2008

GAZA. Con la chiusura delle scuole, nelle spiagge di Gaza sono state erette numerose tende dove Hamas, ma anche la Jihad islamica e l'Unrwa, l'ente delle Nazioni Unite per i profughi, organizzano campi estivi che rappresentano un notevole sollievo per le famiglie palestinesi.


Malnutrizione: carenza di iodio.

3 luglio 2008

Il un nuovo rapporto dell'Unicef sui disturbi dovuti a carenze di iodio - la principale causa di ritardo mentale - esamina i progressi compiuti negli ultimi decenni per la prevenzione del problema. Molto resta però da fare, affinché tutti i bambini siano protetti.

Bolivia: Denuncia la violazione dei Diritti dell’infanzia

25 giugno 2008

LA PAZ. La Defensoria del Pueblo, organismo di tutela dei diritti della società civile , si è schierato dalla parte dei minori abbandonati con una sentenza che denuncia due istituti del paese - Tata San Juan de Dios e Poconas -. Secondo il rappresentante della Defensoria, Ximena Davalos, i minori che vivono nelle strutture vedono calpestati, ogni giorno, i loro diritti fondamentali - diritto all’identità, alla dignità, alla famiglia – in quanto non ricevono le cure e i trattamenti che dovrebbe invece garantire ogni istituto.

Zambia: verso la ratifica della Convenzione sui diritti dell'Infanzia

23 giugno 2008

LUSAKA.Il Governo dello Zambia ha espresso la volontà di ratificare la Convenzione sui diritti del fanciullo delle Nazioni Unite, ne dà notizia il quotidiano locale “Times of Zambia”.

4° Rapporto su "I Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza in Italia"

26 maggio 2008

È stato pubblicato il 4° Rapporto sul monitoraggio dell’applicazione della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza in Italia, presentato dal gruppo CRC.

Rapporto Globale sui bambini soldato

21 maggio 2008

Rapporto globale 2008 Bambini soldato

Nonostante alcuni progressi, decine di migliaia di minori ancora sono impiegati in conflitti armati, le bambine sono le più penalizzate e invisibili. Nonostante gli sforzi della comunità internazionale di porre fine all’utilizzo dei bambini e delle bambine soldato, decine di migliaia di minori ancora sono impiegati in conflitti e restano esclusi dai programmi di disarmo e riabilitazione. E le bambine soldato sono le più penalizzate e invisibili. Queste alcune delle conclusioni del Rapporto Globale sui Bambini Soldato, lanciato il 20 maggio 2008 in Italia dalla Coalizione Italiana “Stop all’Uso dei Bambini Soldato!” di cui fanno parte 10 associazioni: Alisei, Amnesty International-Sezione italiana, Cocis, Coopi, Focsiv, Intersos, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, Terre des Hommes Italia e UNICEF Italia. Oltre 400 pagine su leggi, politiche e prassi in materia di reclutamento militare in oltre 190 paesi del mondo, il rapporto documenta la persistenza dell’impiego in ostilità dei bambini soldato da parte di eserciti governativi ma soprattutto di gruppi armati non governativi.

 

 

 

Syndicate content