Selezione disegni

Giuria per la selezione dei disegni

Selezione disegni Liceo artistico “Giulio Romano”di Mantova

Si è riunita venerdì 12 novembre 2010 al Liceo artistico “Giulio Romano”di Mantova, la Giuria per la selezione dei disegni pervenuti in occasione della IX Edizione del Concorso Internazionale di Disegno ”Diritti a colori”, formata da: prof. Walter Moro, esperto in arte infantile, dr. Giovanni Malagutti presidente, dr.ssa Elena Baldini del Comune di Mantova, dr. Paolo Polettini della Provincia di Mantova, dr.ssa Edda Gandolfi presidente del Comitato provinciale dell’Unicef di Mantova, dr.ssa Leda Mazzocchi presidente del Comitato provinciale di Mantova della Croce Rossa Italiana, dr.ssa Cristina Del Piano della Gazzetta di Mantova, Dirigente del Liceo Artistico “ Giulio Romano” dr.ssa Franca Damico, alunni delle classi 4° e 5° del Liceo Artistico “Giulio Romano”, prof. Vincenzo Denti in rappresentanza dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Mantova, coordinatore giuria regionali Valeria Viapiana.

Sono state valutate le singole opere privilegiando quelle che esprimono maggiormente l’espressività, l’immaginazione, l’emozione, la tecnica artistica, l’armonia nell’utilizzo dei colori che i piccoli artisti hanno voluto rappresentare nella realizzazione dei disegni.

Dalle classi che hanno partecipato, con elaborati di gruppo, emerge un particolare percorso effettuato dalle insegnanti sui diritti dei minori; sono stati realizzati quadri di grandi dimensioni, cartelloni coloratissimi, collage di vario tipo, è stata riprodotta con creatività la valigetta del pronto soccorso, libri veri e propri e ognuno di questi con una frase o con una breve poesia, per un progetto didattico “I Diritti del bambino” hanno realizzato un mega libro in cui, percorrendolo è possibile scoprire i desideri, i bisogni e i diritti di ogni bambino a vivere in un quartiere a propria misura. Questo Concorso è stato un suggerimento importante, hanno fatto notare le insegnanti, attraverso il quale hanno potuto avvicinare gli alunni ad argomenti trattati nella Convenzione sui Diritti dell’Infanzia. 

Il Concorso ha coinvolto, attraverso la collaborazione di associazioni umanitarie internazionali, gli stati più poveri del Mondo, oltre a quelli dove i bambini vivono in situazioni di disagio. L’intento di promuovere i Diritti dei bambini in questi Paesi è stato quello di voler sensibilizzare i Capi di Stato ad una maggior attenzione verso le necessità dei minori.
Gli Stati che hanno aderito all’iniziativa sono: India, Cina, Kazakhstan, Portogallo, Perù, Brasile, Madagascar, Indonesia, Burkina Faso, Repubblica Centro Africana, Lituania, Albania, Taiwan, Stati Uniti, Francia, Inghilterra, Svizzera, Repubblica Moldava, Ucraina, Ruanda, Bolivia, Grecia, Germania, Bielorussia, Nepal, Marocco e Etiopia.

Galleria Immagini