News dal mondo dell'infanzia

Diritti dell'infanzia
"L’essenziale è invisibile agli occhi"
Antoine de Saint Exuperie, "Il piccolo principe"

Il Diritto a giocare all’aria aperta - Concorso nazionale di disegno 2008

"Il Diritto a giocare all’aria aperta"
Concorso nazionale di disegno 2008
Scuola dell’infanzia
Pinzolo (Trento)
1° Premio Scuola dell'infanzia
Concorso nazionale di disegno 2008
Dimensione: 93 x 92 cm
Tecnica: Pennarello
Supporto: Cartone

 

Padova, abusi nel seminario

09 maggio 2013

Tredici anni e i primi dubbi sul futuro: nel suo caso, su una chiamata di Dio a seguirlo. Così dalla provincia di Venezia quel ragazzino aveva preso la valigia e raggiunto Rubano, a pochi chilometri da Padova, perché lì, lungo la strada che collega la città del Santo con Vicenza, ha sede il seminario minore vescovile, dove i ragazzi possono frequentare la scuola media e capire un po’ di più della loro vocazione.

Giornata Nazionale contro la Pedofilia

05 maggio 2013

"Gli abusi sessuali a danno di minori, talvolta anche giovanissime vite, costituiscono una delle forme peggiori di violenza che la nostra società possa conoscere e che, purtroppo, rimane fra le meno denunciate:si pensi al fatto che la maggior parte dei casi riguarda bambini o bambine il cui abuso ha come scenario le mura domestiche o altri circuiti di fiducia".

Indagini su allenatore pedofilo

24 aprile 2013

Gianluca Mascherpa, 50enne allenatore di pallavolo, il 21 marzo scorso è stato condannato a 11 anni e 4 mesi di carcere: usando un falso profilo su Facebook, col nickname «Simoroller», e fingendosi un 16enne, aveva adescato numerose ragazzine, anche minori di 14 anni, e le aveva indotte a spogliarsi e a compiere atti sessuali davanti alla webcam.

India, stuprata e mutilata bambina di 5 anni

19 aprile 2013

Una bambina di cinque anni è in fin di vita dopo essere stata brutalmente violentata e mutilata a New Delhi.

Il maestro accusato di pedofilia torna libero

17 aprile 2013

L'avviso è arrivato a casa, ai genitori, tramite i loro bambini. Un foglio di carta con scritto sopra l'invito a «scioperare», cioè a non portare i loro figli a scuola. Oggi, perché è una data che non passa inosservata: 17 aprile 2013, un anno esatto dall'arresto del maestro di Palosco accusato di abusi sessuali su nove suoi alunni dagli 8 ai 13 anni.

Al traguardo per abbracciare il padre

16 aprile 2013

Si chiamava Martin Richard il bimbo di 8 anni morto nell'attentato alla maratona di Boston. Un nome uscito con pudore e sgomento da un tweet dell'account del Boston Globe. Sussurrato nell'hashtag #prayformartin, dove si incrociano incredulità, tristezza e messaggi di conforto e incoraggiamento, da una comunità sconvolta, alla famiglia devastata.

Il metodo Montessori, successo globale che la scuola italiana ha dimenticato

11 aprile 2013

Il suo metodo ha prodotto uomini di genio, innovatori, premi Nobel: dai fondatori di Google, Sergey Brin e Larry Page, a Bill Gates, da Garcia Marquez al Will Wright di Sim City, dal fondatore di Amazon, Jeff Bezos, al padre di Wikipedia, Jimmy Walls. Ma in Italia, la sua patria, Maria Montessori ha meno fan che nel resto del mondo e le sue scuole, a più di cento anni dalla nascita, sono ancora un fenomeno di nicchia.

Birmania, 13 ragazzini arsi vivi nel rogo di una scuola musulmana

02 aprile 2013

Le fiamme si sono sviluppate attorno alle 2 nel dormitorio nell'area di Botataung, alla periferia est dell'ex capitale. La maggior parte degli studenti è riuscita a mettersi in salvo fuggendo da una porta sfondata, ma le 13 vittime sono rimaste intrappolate per motivi non ancora chiariti.

Frusta il figlio con un cavo elettrico «Lo devo educare». Arrestato

02 aprile 2013

Le urla di un bambino e lo schiocco delle frustate hanno fatto scoprire ai carabinieri di Reggio Emilia, grazie alle richieste di intervento giunte dai vicini di casa, una storia di violenza familiare in un paese della provincia: il padre senegalese,come riferisce il «Resto del Carlino», ha preso a frustate il figlioletto, otto anni, con un cavo elettrico causandogli lesioni e ferite in tutto il corpo.

Bimba nata con Hiv, virus scomparso dopo cure

3 marzo 2013

Un nuovo eccezionale colpo alla lotta all'Aids. Un team di ricercatori della Johns Hopkins, dell'Università del Mississippi e dell'University of Massachusetts descrive infatti il primo caso al mondo di «cura funzionale» in un bebè affetto da Hiv e trattato subito dopo la nascita. La scoperta, dicono i ricercatori, può aiutare a spianare la strada verso l'eliminazione dell'infezione da Hiv nei bambini.

Condividi contenuti